Questo sito utilizza cookie tecnici e inoltre cookie di profilazione di terze parti (per inviarti pubblicità in linea con le tua preferenze). Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul tasto "cookie policy". Per ulteriori informazioni sui cookie di soggetti terzi relativi alla pubblicità e su come disattivarli, visita il seguente sito web: www.allaboutcookies.org. Se clicchi sul tasto "accetto", o comunque accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

Garanzia Giovani Basilicata 2017 - Misura 5 Tirocini extracurriculari

UPDATE 16.01.2018

Si comunica che con Determinazione Dirigenziale n.15AG.2018/D.00011 del 9 gennaio 2018 il Dipartimento Politiche di Sviluppo, Lavoro, Formazione e Ricerca ha disposto la riapertura dei termini per la presentazione delle domande a valere sull’Avviso Pubblico “Procedure d’attivazione dei Tirocini extracurriculari nell’ambito del Programma Garanzia Giovani”, approvato con la Determinazione Dirigenziale n.1991/15AG del  24 novembre 2017.

Conseguentemente si è disposto che:

la domanda telematica può essere presentata sul Sistema regionale Centrale Bandi  a decorrere dalle ore 10.00 del giorno 16 gennaio 2018, data di pubblicazione del  provvedimento sul BUR Basilicata, fino al giorno 16/02/2018.


E’ stata pubblicata sul BUR n. 49 del 07/12/2017 la Determinazione Dirigenziale n. 1991 del 24/11/2017 con la quale sono state approvate le “Procedure di attivazione dei tirocini extracurriculari nell'Ambito del Programma Garanzia Giovani Regione Basilicata“.

REQUISITI DEI TIROCINANTI

I giovani, per poter realizzare un tirocinio nell'ambito del Programma Garanzia Giovani, devono avere le seguenti caratteristiche:

  •       avere un'età compresa tra i 18 e i 29 anni
  •       essere residenti o domiciliati in Basilicata
  •       essere NEET (non essere iscritti a scuola né all'università, non lavorare e non essere iscritti a corsi di formazione)
  •       essere iscritti al Programma Garanzia Giovani

REQUISITI DEI SOGGETTI OSPITANTI

Per attivare i tirocini, le imprese, le fondazioni, le associazioni e gli studi professionali, devono:

-   presentare la Manifestazione di interesse ad ospitare tirocinanti, compilando la domanda on line sul portale della Regione Basilicata

-   essere in regola con la normativa di cui al D.lgs. 81/08 (Testo Unico in materia di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro) e successive modifiche

-   essere in regola con la normativa di cui alla L. 68/99 (Norme per il diritto al lavoro dei disabili) e successive modifiche

-   non avere procedure di CIG straordinaria o in deroga in corso per attività equivalenti a quelle del tirocinio, nella medesima unità operativa, salvo il caso in cui ci siano accordi con le organizzazioni sindacali che prevedano tale possibilità

-   fatti salvi i licenziamenti per giusta causa e per giustificato motivo soggettivo e fatti salvi specifici accordi sindacali, non ospitare tirocinanti per lo svolgimento di attività equivalenti a quelle dei lavoratore/lavoratori licenziato/licenziati nella medesima unità operativa e nei 12 mesi precedenti

-   non avere in pendenza procedure concorsuali

-   essere in regola con l’applicazione dei contratti collettivi di lavoro

-   individuare il tirocinante con i requisiti suindicati

-   stipulare apposita convenzione con il soggetto promotore corredata di un progetto formativo definito congiuntamente

-   presentare Domanda di finanziamento, debitamente sottoscritta dal soggetto ospitante, dal soggetto promotore e dal tirocinante, dal 08/12/2017 al 04/01/2018,  compilando la domanda on line sul portale della Regione Basilicata

CARATTERISTICHE DEL TIROCINIO

La durata del tirocinio è pari a massimo n. 6 mesi ed il termine ultimo per la conclusione del tirocinio è il 30/06/2018, indipendentemente dalla data di attivazione. Al tirocinante è corrisposta una indennità di partecipazione non inferiore ad Euro 500,00 lordi per mese, di cui euro 300,00 mensili finanziati dalla Regione Basilicata ed € 200,00 mensili  a carico dell'Azienda. I costi delle assicurazioni obbligatorie (assicurazione INAIL per infortuni sul lavoro e assicurazione civile verso terzi) restano a carico dell’impresa ospitante.

Il numero dei tirocinanti che ogni soggetto può ospitare contemporaneamente, per singola unità operativa, varia in base al numero dei dipendenti assunti a tempo indeterminato:

Unità operative con un numero di dipendenti a tempo  indeterminato[1] e/o a tempo determinato[2]  da 0 a 5 -  1 tirocinante

Unità operative con un numero di dipendenti a tempo  indeterminato e/o a tempo determinato da 6 a 20 -  2 tirocinanti

Unità operative con un numero di dipendenti a tempo  indeterminato e/o a tempo determinato superiore a 20 - 10%

Studio Risorse, in qualità di soggetto promotore, assiste le imprese nella presentazione della Manifestazione d’interesse, nell'invio della Domanda di finanziamento, nelle procedure di attivazione e gestione del tirocinio extracurriculare e nella richiesta di erogazione del contributo da parte della Regione Basilicata.

[1]  Esclusi gli apprendisti

[2] purché nel caso di contratti a tempo determinato la data di inizio degli stessi sia anteriore alla data di avvio del tirocinio e la scadenza sia posteriore alla data di fine del tirocinio