Questo sito utilizza cookie tecnici e inoltre cookie di profilazione di terze parti (per inviarti pubblicità in linea con le tua preferenze). Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul tasto "cookie policy". Per ulteriori informazioni sui cookie di soggetti terzi relativi alla pubblicità e su come disattivarli, visita il seguente sito web: www.allaboutcookies.org. Se clicchi sul tasto "accetto", o comunque accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

Emergenza da COVID 19 - Incentivi per l'attuazione di Piani Aziendali di Smart Working

A seguito dell'emergenza epidemiologica da COVID 19, la Regione Basilicata, con Deliberazione di Giunta n. 198 del 20.03.2020, pubblicata sul BUR speciale n. 30 del 31.03.2020, ha adottato alcuni provvedimenti urgenti di sostegno alle imprese e ai lavoratori.

In particolare è stato disposto:

  • la concessione di aiuti nella forma di contributo a fondo perduto alle aziende che, a far data dal 1° marzo 2020 e fino al 31 luglio 2020, hanno attivato o attiveranno interventi di smart working in attuazione della L. 81/2017 e delle disposizioni di cui al D.P.C.M. 1° marzo 2020.

Al fine di sintetizzare e chiarire i provvedimenti intrapresi in tal senso, vi proponiamo il seguente schema riepilogativo:

Soggetti beneficiari

Le imprese operanti in tutti i settori produttivi (industria, turismo, commercio, artigianato, servizi, socio sanitari -assistenziali, agroindustriali) compreso i lavoratori autonomi e liberi professionisti che intendono favorire il lavoro agile per i propri dipendenti attivando interventi di smart working e che, alla data di inoltro della istanza abbiano determinati requisiti, tra cui: 

  • essere costituite, attive, e iscritte al registro delle imprese ubicate nel territorio della Regione Basilicata
  • abbiano almeno un dipendente assunto con un contratto a tempo indeterminato o determinato impiegato in sedi operative ubicate sul territorio della regione Basilicata oggetto dell’intervento di smart working 
  • non aver fruito, per le stesse spese per cui è richiesta l’agevolazione, di alcuna misura di sostegno finanziario pubblico nazionale o comunitario
  • non abbiamo completato il piano di smart working aziendale alla data di presentazione della domanda
Spese ammissibili

Spese sostenute anche retroattivamente a far data dal 1° marzo 2020 e fino al 31 luglio 2020 strettamente connesse all’attuazione del piano aziendale di smart working e rientranti nelle seguenti tipologie:

  • Investimenti in beni strumentali materiali: attrezzature, hardware, tecnologie digitali che permettono di scegliere il dove e quando lavorare adottando soluzioni a supporto della sicurezza e dell’accessibilità dei dati da remoto e da diversi device seguite dalle iniziative di mobility in grado di assicurare la massima produttività individuale alle persone che lavorano. Rientrano in tale tipologia anche l’acquisto delle SIM per le connessioni dati che l’imprese mette a disposizione dei dipendenti che operano in smart working;
  • Investimenti in beni strumentali immateriali: programmi informatici funzionali all’attuazione del piano aziendale di smart working. Rientrano in tali servizi, a titolo di esempio, le architetture telematiche, di hosting, di gestione data-base, antivirus, attivazione VPN da remoto, router, monitoraggio accessi, e-commerce
Intensità massima dell'aiuto

70% dei costi ammessi fino a un importo massimo di € 200.000,00.

Il contributo erogato per singola impresa sarà stabilito in funzione del numero dei dipendenti per il quale è stato attivato lo smart working nelle sedi operative/unità produttive localizzate sul territorio di Regione Basilicata, secondo i seguenti parametri:

  • Da 1 a 20 dipendenti € 600 cad
  • Da 21 a 50 dipendenti € 500 cad
  • Da 51 a 250 dipendenti € 400 cad
  • Oltre 250 dipendenti € 300 cad
Tempistica Le domande possono essere presentate dalle ore 8 del 01.05.2020 fino alle ore 20.00 del 20.06.2020

Per consultare e scaricare la scheda informativa elaborata dalla Regione Basilicata in merito ai provvedimenti sopra elencati, clicca qui

Per consultare e scaricare la determina ufficiale, clicca qui

Per maggiori informazioni o chiarimenti in merito, mandaci un'e-mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., indicando il tuo recapito telefonico e ti ricontatteremo tempestivamente.