“RESTO AL SUD”: dal 15 gennaio sarà possibile presentare le domande a Invitalia

image

L’AGEVOLAZIONE “RESTO AL SUD” è la nuova misura per under 35 del Mezzogiorno e che sarà gestita da Invitalia, ed è finalizzata a incentivare i
giovani all’avvio di attività imprenditoriali nelle regioni del Mezzogiorno
.

BENEFICIARI: imprenditori under 35 residenti o non residenti nelle regioni
Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia,
che abbiano già avviato o intendono avviare un’impresa nelle suddette regioni.
Se non residenti, dovranno trasferire la loro residenza entro 60/120 giorni
dalla comunicazione di ammissione alla agevolazione.

SETTORI AMMESSI: Sono  finanziate  le  attività imprenditoriali  relative a produzione di beni nei 
settori dell’artigianato, dell’industria, della pesca, dell’acquacoltura e le
attività rivolte alla  fornitura di servizi, compresi i
servizi turistici.
SETTORI ESCLUSI: attività professionali e commercio.

CONTRIBUTO: l’incentivo prevede un finanziamento fino ad un massimo di 50 mila
euro per ciascun richiedente
, con una quota a fondo perduto del 35 per cento e
il restante 65 attraverso un prestito a tasso zero da restituire in 8 anni.

TETTO MASSIMO: nel caso in cui l’istanza sia presentata dal più soggetti già
costituiti o che intendano costituirsi in forma societaria, ivi incluse le
società cooperative, l’importo massimo del finanziamento erogabile è pari a 50
mila euro per ciascun socio.

DOMANDE: dal 15 GENNAIO 2018. La domanda si presenta esclusivamente online. Le
domande sono valutate in ordine cronologico di arrivo.

AVVISO PUBBLICO SPERIMENTALE “SPIC – Sportello Impresa Formazione Continua” Periodo: 16/03/2016 – 01/05/2019

Scade il 30/01/2018 la settima Tranche per la presentazione di progetti di formazione continua a valere sull’Avviso Pubblico Sperimentale “SPIC – Sportello Impresa Formazione Continua”. Il bando è finalizzato a sostenere la capacità competitiva delle aziende e l’adeguamento della professionalità dei lavoratori attraverso la concessione di aiuti alle imprese interessate alla realizzazione di attività di formazione continua.

FINALITA’/OGGETTO – (secondo l’ART. 2)

  1. Sostenere la capacità competitiva dei sistemi produttivi regionali e l’adeguamento della professionalità dei lavoratori attraverso la concessione di aiuti alle imprese interessate alla realizzazione di attività di formazione continua (PO FSE 2014-2020 Asse III).
  2. La presentazione dei progetti avviene secondo la modalità sperimentale denominata “SPIC – Sportello Impresa Formazione continua”, rivolta al sostegno di progetti cantierabili da parte del proponente nel termine massimo di 15 giorni dalla data di comunicazione della loro approvazione.

REGIME DI AIUTO – (secondo l’ART. 3)

I finanziamenti erogati si configurano come aiuti di stato e sono regolati dalle normative comunitarie, nazionali e regionali.

BENEFICIARI e DESTINATARI – (secondo l’ART. 4)

Soggetti Beneficiari

Le Imprese che hanno sede e/o almeno una unità locale allocata sul territorio della Regione Basilicata, in possesso dei requisiti di cui all’art 4 del bando.

Destinatari della formazione

a)      Lavoratori con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato
b)      Lavoratori con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato e i titolari di contratti di lavoro atipici alle dirette dipendenze dell’azienda interessata a condizione che i rispettivi contratti di lavoro conservino vigenza per tutto il periodo di durata delle attività formative anche con forme diverse dovute alla legge di riforma del lavoro (Legge 10 dicembre 2014 n. 183)
c)      Soci lavoratori di società cooperative iscritti a libro paga
d)     I titolari di impresa o soci/titolari di studi professionali associati, ove direttamente impegnati nel processo produttivo.

Sono esclusi i contratti di apprendistato per lo specifico dei contenuti ad esso propri.

CARATTERISTICHE DELLA FORMAZIONE FINANZIABILE – (secondo l’ART. 6)  

I progetti sono costituiti ciascuno da un singolo intervento di formazione aziendale o interaziendale, articolato in una o più edizioni della medesima durata. 

L’intervento si sviluppa attraverso percorsi di apprendimento mediante attività d’aula e di  laboratorio, periodi stage in coerenza con gli obiettivi. Le attività formative sui posti di lavoro sono autorizzate nel limite max del 40% delle ore previste e devono configurarsi come esercitazioni applicative assistite da tutor o docenti esperti finalizzate all’apprendimento di nuove metodologie e procedure di lavoro.

La durata di ogni intervento formativo non può essere inferiore alle 24 ore e non può eccedere le 90 ore. Ogni singolo intervento formativo deve coinvolgere un numero di destinatari per ciascuna edizione compreso tra un minimo di 5 e un max di 15 allievi; massimo 3 edizioni.

Per maggiori informazioni, contattaci allo 0835/386028 o mandaci un’email a info@studiorisorse.it 

Pacchetto agevolativo “Creopportunità”

E’ stata prorogata al 28/02/2018 la scadenza della IV ed ultima tranche relativa al pacchetto agevolativo “CreOpportunità”, del quale fanno parte tre avvisi pubblici finanziati dalla Regione Basilicata: “Start And Go”, “Go And Growth” e “Liberi Professionisti Start And Growth”, indirizzati rispettivamente a micro e piccole imprese non ancora costituite o costituite da non più di 12 mesi, a micro, piccole e medie imprese costituite da più di 12 mesi e da non più di 60 mesi ed infine a liberi professionisti, associazioni e società di professionisti.

La finalità generale del pacchetto agevolativo è quella di favorire e stimolare l’imprenditorialità lucana mediante il sostegno all’avvio e allo sviluppo di nuove iniziative imprenditoriali nei settori dell’industria, della trasformazione dei prodotti agricoli, dei servizi, del commercio, dell’artigianato, del turismo, della cultura, dell’intrattenimento, del sociale, nonché di incentivare le professioni.

Lo sportello online per la presentazione delle domande sarà sempre aperto dal 6 dicembre 2017 al 28 febbraio 2018.

Per maggiori informazioni, contattaci allo 0835/386028 o mandaci un’email a info@studiorisorse.it

A.P.“MaterIA – Matera-Basilicata Investe in Apprendimento”

Sul BUR n. 33 del 23/08/2017, la Regione Basilicata ha pubblicato l’Avviso MaterIA- Matera-Basilicata Investe in Apprendimento, finalizzato alla realizzazione di interventi formativi rivolti alle aziende locali, direttamente coinvolte nelle azioni previste nell’ambito dell’Iniziativa Basilicata-Matera 2019.

Finalità e oggetto dell’Avviso

Con
l’Avviso Pubblico “MaterIA – Matera – Basilicata
Investe in Apprendimento
”, la Regione Basilicata intende sostenere,
attraverso aiuti alle imprese finalizzati alla formazione continua del proprio
personale, il rafforzamento e l’innovazione delle competenze professionali dei
lavoratori operanti nel Sistema produttivo  interessato dalla realizzazione delle azioni
previste nell’ambito dell’Iniziativa Basilicata
– Matera 2019
.

Azioni formative finanziabili a
sportello

I
contenuti dei progetti devono essere focalizzati alla costruzione di nessi
significativi tra le attività formative proposte e l’Iniziativa Basilicata –
Matera 2019. E’ ammessa a finanziamento la formazione a progetto, intesa come
intervento di formazione aziendale o interaziendale, afferente esclusivamente
ad una tra le seguenti 5 aree di
apprendimento:

1.     
Marketing e promozione
dell’offerta di beni e servizi
,
inteso come sviluppo di competenze relative all’analisi del mercato, alla
definizione della strategia, dei contenuti e delle modalità di offerta
dell’impresa, alla progettazione di eventi e campagne pubblicitarie ed altri
aspetti della politica commerciale.

2.     
Lingua straniera rivolta alla
comunicazione in specifico contesto d’uso
, intesa come micro lingua coerente con gli ambiti
merceologici e di servizio, i ruoli professionali ed i tipici schemi di
comprensione orale e scritta dei destinatari, tenuto in conto il loro livello
in ingresso.

3.     
Accoglienza, ospitalità, customer
care e comunicazione efficace
,
intese come sviluppo di competenze relazionali, organizzative e gestionali
relative alle relazioni di servizio con il sistema-cliente.

4.     
Uso informativo, promozionale e
commerciale delle tecnologie digitali,
inteso come sviluppo di competenze relative alla
concezione ed alla realizzazione di modalità di offerta e di comunicazione
basate su siti e portali web, applicazioni per dispositivi mobili e transazioni
monetarie elettroniche (tenuto in conto il livello di competenza informatica
dei destinatari del progetto formativo).

5.     
Caratteristiche del patrimonio
del territorio,
inteso
come sviluppo di conoscenze relative alle caratteristiche geografiche,
naturali, antropiche, della cultura materiale, artistica e delle tradizioni, a
fini di corretta ed efficace comunicazione verso gli ospiti dei valori e delle
specificità locali.

La
formazione si sviluppa attraverso percorsi articolabili in attività d’aula e di
laboratorio: le attività formative sui posti di lavoro sono autorizzate nel
limite massimo del 20% delle ore previste.

Le
attività possono essere svolte in orario di lavoro e/o al di fuori di esso.

Le
attività formative hanno una durata massima di 60 ore, da distribuire nell’arco temporale di 120 giorni (4 mesi).

Al
termine delle attività viene rilasciato un Attestato
di frequenza semplice, redatto in conformità alle norme regionali applicabili.

Beneficiari e Destinatari

L’Avviso
è rivolto alle imprese che abbiano sede legale o una sede operativa sul
territorio della regione Basilicata. Sono destinatari della formazione:

– Lavoratori
con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato

– Lavoratori
con contratto di lavoro subordinato a tempo determinato, nonché i titolari di
contratto di lavoro “atipici” a condizione che i rispettivi contratti
concervino la vigenza per tutto il periodo di durata della formazione

–  I
soci lavoratori di società cooperative iscritti al libro paga

–  I
titolari d’impresa, ove direttamente impegnati nel processo produttivo

Sono
ammessi i lavoratori con contratto di Apprendistato per i contenuti che si
configurano come aggiuntivi rispetto ai contenuti formativi specifici propri
del contratto.

Per ogni ulteriore informazione in merito, contattaci allo 0835/386028 o mandaci un’e-mail all’indirizzo info@studiorisorse.it.

image