Avviso Pubblico “Incentivi a favore dei destinatari dell’Avviso Destinazione Over35″ – Bonus alle Imprese per l’assunzione di disoccupati Over35

Sul BUR n. 94 del 23.10.2020, la Regione Basilicata ha pubblicato
l’Avviso pubblico “INCENTIVI a favore
dei destinatari dell’Avviso pubblico
denominato DESTINANZIONE Over35
”, finalizzato all’erogazione di Bonus alle imprese per l’assunzione di persone
disoccupate Over35, che hanno beneficiato dei percorsi di politiche attive del
lavoro e di inclusione attiva, previste dall’Avviso Pubblico Destinazione
OVER35 D.G.R. n. 623 del 03/07/2018.

Possono beneficiare degli incentivi previsti tutte le imprese/datori di lavoro, compresi i
professionisti iscritti agli Albi/Registri competenti, con almeno una sede
operativa nella Regione Basilicata che assumono a tempo indeterminato (parziale
e/o pieno) e che risultano, alla data di presentazione della domanda, iscritte
alla C.C.I.A.A. territorialmente competente con stato attivo e in regola con la
normativa del regime di aiuti di stato prescelto.

L’azienda che intende beneficiare degli incentivi previsti al momento
della domanda deve indicare il Regime di aiuti di stato prescelto: Regolamento
(UE) n. 1047 del 18 dicembre 2013 “De minimis” oppure Regolamento (UE) n. 651
del 26 giugno 2014 “di esenzione”,  applicabile
solo nel caso in cui le assunzioni determinano un incremento netto del numero
di dipendenti (ULA) e i nuovi assunti risultino lavoratori privi di impiego da
almeno 24 mesi o persone con disabilità ai sensi della legge n. 68/1999.

L’importo del bonus occupazionale è riconosciuto per un importo massimo
annuo pari a € 10.000,00 per due annualità per ogni assunzione.

La presentazione della Domanda dell’incentivo avviene esclusivamente
per via telematica nell’area riservata “Sezione Avvisi e Bandi”  secondo la procedura prevista dall’art. 9
dell’Avviso.

Il Sistema regionale informativo “Centrale Bandi” è attivo dalle ore
9,00 del 26 Ottobre 2020 fino a
concorrenza delle risorse disponibili e comunque non oltre le ore 18.00 del 30 Aprile 2021.

Per maggiori informazioni, clicca qui oppure contattaci telefonicamente al n.  0835/386028 e via e-mail a info@studiorisorse.it

AVVISO PUBBLICO PER SOSTEGNO A RIPRESA PMI E PROFESSIONI LUCANE

La Regione
Basilicata al fine di favorire la ripresa delle attività delle Micro, Piccole e
Medie Imprese e dei Liberi professionisti operanti in Basilicata mette a
disposizione Misure di sostegno volte a favorire gli investimenti e la ripresa
di quei settori, duramente colpiti dall’emergenza COVID-19 che ad oggi fanno
fatica a ripartire, finalizzati a rafforzare la competitività dell’impresa, a
promuovere lo sviluppo di processi e prodotti e la capacità di adattabilità al
mercato, anche favorendo il ricambio generazionale e le ristrutturazioni
aziendali.

Secondo quanto
prevede il Bando possono accedere alle agevolazioni le PMI (micro, piccole e medie imprese), secondo la definizione del
Regolamento (CE) n. 651/2014, compreso i Liberi
professionisti
che intendono realizzare investimenti in sedi operative
ubicate in Basilicata e che alla data di inoltro della domanda telematica
abbiano una serie di requisiti individuati nel bando stesso.

I settori di
investimento ammissibili sono i seguenti: Produzione/Industria,
Artigianato (incluso l’Edilizia), Commercio, Turismo, Servizi, Informatica,
Trasporti, Attività professionali, Sociale, Servizi alla persona,
Intrattenimento e benessere
.

Sono ammissibili
i programmi di investimento di importo pari o superiore a € 5.000,00, al netto delle spese generali, relativi alle seguenti
tipologie di intervento: Interventi in attivi materiali (macchinari, impianti, attrezzature, arredi hardware,
mezzi di trasporto immatricolati come autocarri, cassonati, furgonati, spese di
ristrutturazione, ecc.) e Interventi in attivi immateriali (programmi informatici, licenze, know how, acquisizione
di certificazioni, consulenze informatiche, di sicurezza, ecc.).

Le agevolazioni sono concesse nella forma
del contributo in c/impianti e in c/gestione. L’agevolazione concessa è a
titolo di “De minimis”, in attuazione del Reg. (UE) n. 1407/2013. L’intensità
massima di aiuto è pari al 50% dei
costi ammessi sia relativi agli investimenti in beni strumentali (materiali e
immateriali) sia alla gestione.

La
presentazione delle Istanze alle agevolazioni previste dall’Avviso Pubblico avverrà
attraverso la Piattaforma informatica “Centrale Bandi” della Regione Basilicata
e richiede obbligatoriamente da parte dei soggetti richiedenti il possesso di
un indirizzo di Posta Elettronica Certificata e un Certificato di Firma
digitale.

Per la
candidatura telematica, lo Sportello sarà aperto a partire dalle ore 8.00 del
giorno 2/11/2020 e fino alle ore 18.00 del 22/12/2020.

Per maggiori
informazioni, clicca
qui
o contattaci tramite e-mail al seguente indirizzo: info@studiorisorse.it o telefonicamente
al n. 0835 386028