AVVISO PUBBLICO PER SOSTEGNO A RIPRESA PMI E PROFESSIONI LUCANE

La Regione
Basilicata al fine di favorire la ripresa delle attività delle Micro, Piccole e
Medie Imprese e dei Liberi professionisti operanti in Basilicata mette a
disposizione Misure di sostegno volte a favorire gli investimenti e la ripresa
di quei settori, duramente colpiti dall’emergenza COVID-19 che ad oggi fanno
fatica a ripartire, finalizzati a rafforzare la competitività dell’impresa, a
promuovere lo sviluppo di processi e prodotti e la capacità di adattabilità al
mercato, anche favorendo il ricambio generazionale e le ristrutturazioni
aziendali.

Secondo quanto
prevede il Bando possono accedere alle agevolazioni le PMI (micro, piccole e medie imprese), secondo la definizione del
Regolamento (CE) n. 651/2014, compreso i Liberi
professionisti
che intendono realizzare investimenti in sedi operative
ubicate in Basilicata e che alla data di inoltro della domanda telematica
abbiano una serie di requisiti individuati nel bando stesso.

I settori di
investimento ammissibili sono i seguenti: Produzione/Industria,
Artigianato (incluso l’Edilizia), Commercio, Turismo, Servizi, Informatica,
Trasporti, Attività professionali, Sociale, Servizi alla persona,
Intrattenimento e benessere
.

Sono ammissibili
i programmi di investimento di importo pari o superiore a € 5.000,00, al netto delle spese generali, relativi alle seguenti
tipologie di intervento: Interventi in attivi materiali (macchinari, impianti, attrezzature, arredi hardware,
mezzi di trasporto immatricolati come autocarri, cassonati, furgonati, spese di
ristrutturazione, ecc.) e Interventi in attivi immateriali (programmi informatici, licenze, know how, acquisizione
di certificazioni, consulenze informatiche, di sicurezza, ecc.).

Le agevolazioni sono concesse nella forma
del contributo in c/impianti e in c/gestione. L’agevolazione concessa è a
titolo di “De minimis”, in attuazione del Reg. (UE) n. 1407/2013. L’intensità
massima di aiuto è pari al 50% dei
costi ammessi sia relativi agli investimenti in beni strumentali (materiali e
immateriali) sia alla gestione.

La
presentazione delle Istanze alle agevolazioni previste dall’Avviso Pubblico avverrà
attraverso la Piattaforma informatica “Centrale Bandi” della Regione Basilicata
e richiede obbligatoriamente da parte dei soggetti richiedenti il possesso di
un indirizzo di Posta Elettronica Certificata e un Certificato di Firma
digitale.

Per la
candidatura telematica, lo Sportello sarà aperto a partire dalle ore 8.00 del
giorno 2/11/2020 e fino alle ore 18.00 del 22/12/2020.

Per maggiori
informazioni, clicca
qui
o contattaci tramite e-mail al seguente indirizzo: info@studiorisorse.it o telefonicamente
al n. 0835 386028