Questo sito utilizza cookie tecnici e inoltre cookie di profilazione di terze parti (per inviarti pubblicità in linea con le tua preferenze). Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca sul tasto "cookie policy". Per ulteriori informazioni sui cookie di soggetti terzi relativi alla pubblicità e su come disattivarli, visita il seguente sito web: www.allaboutcookies.org. Se clicchi sul tasto "accetto", o comunque accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner, acconsenti all'uso dei cookie.

Piano Regionale dello Spettacolo

Studio Risorse gestisce la progettazione, gestione e rendicontazione di Progetti Culturali finanziati a valere sul Piano dello Spettacolo annuale della Regione Basilicata.

Associazioni ed Imprese Culturali si affidano da anni a Studio Risorse per ricevere consulenza specializzata in merito a:

  • iscrizione all'Albo regionale degli operatori dello Spettacolo
  • presentazione di progetti culturali annuali da candidare a valere sul Piano Regionale dello Spettacolo
  • gestione amministrativa ed organizzativa di progetti culturali 
  • rendicontazione finale di spesa dei progetti culturali realizzati

Per maggiori informazioni in merito, manda una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Il 31.03.2020 la Regione Basilicata ha pubblicato il Piano Regionale dello Spettacolo per l'Anno 2019, con l'obiettivo di sostenere la produzione, la distribuzione e l’esercizio delle attività legate allo spettacolo e supportare le iniziative promozionali da parte di soggetti ed operatori pubblici e privati, al fine di rafforzare la domanda culturale e creativa fruibile sul territorio regionale.

Il termine di presentazione dei progetti, da candidare attraverso il portale istituzionale della Regione Basilicata, è fissato per le ore 18.00 del 30.04.2020.

La Regione promuove le azioni previste dal Piano secondo le seguenti Misure:

  • MISURA 1: Azioni a sostegno dei soggetti iscritti, alla data di presentazione dell’istanza, all’Albo degli Operatori dello Spettacolo della Regione Basilicata – come previsto dall’art. 11 della L.R. 37/2014;
  • MISURA 2: Azioni in cofinanziamento con gli operatori dello spettacolo singoli o in circuito, che risultano essere beneficiari di finanziamenti relativi al settore dello spettacolo, a valere sulle risorse del Fondo Unico dello Spettacolo – FUS assegnate dal MIBACT;
  • MISURA 3: Azioni di sostegno delle attività di Rete di cui all’art. 4 della Legge 37/2014, tra operatori dello spettacolo iscritti all’Albo degli Operatori dello Spettacolo della Regione Basilicata e altri soggetti pubblici, privati, istituzioni scolastiche e Associazioni Culturali, per realizzare attività di rete a livello regionale, nazionale ed internazionale che abbiano carattere innovativo. L’azione deve prevedere la realizzazione delle fasi di attività di Formazione, Produzione e Diffusione, con il coinvolgimento del territorio, l’utilizzo di spazi attrezzati e personale regolarmente assunto.

I settori di attività interessati dai progetti sono i seguenti:

  1. Teatro
  2. Danza
  3. Musica
  4. Spettacolo viaggiante e circense

L’intervento finanziario regionale di sostegno non può essere superiore al 50 per cento del totale dei costi riconosciuti ammissibili e non può, comunque, eccedere il disavanzo del piano finanziario preventivo.

Per maggiori informazioni in merito, visita la pagina dedicata sul sito ufficiale della Regione Basilicata o mandaci una mail all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.